Pacchetto Sostegno Post Cesareo

In Italia un terzo delle gravidanze – forse anche qualcosina in più…- finisce con un parto cesareo e nonostante questo di cesareo si parla poco, molto poco. Non saprei bene quali siano i motivi per cui questo succede: non spaventare le future mamme, non voler vedere un problema che affligge la gestione del parto in Italia, pensare che tanto a noi non succederà, ma questo fa sì che le donne non conoscano minimamente questo evento sotto la superficie e nel caso in cui capiti loro, si trovano spesso impreparate ad affrontarlo.

Proprio la diffusione di questa procedura ce la fa immaginare come qualcosa di semplice, qualcosa che si affronta facilmente, come un appendicite, qualcosa che da qualcuna è addirittura consigliato per evitare le lunghe sofferenze del travaglio. E poi diciamocelo, per i chirurghi il cesareo è diventato un intervento di routine: se ne fanno davvero tanti e di certo l’esercizio non manca. Per ogni mamma, però, quello non è solo un intervento ma un parto ed è il momento in cui sta venendo alla luce la sua bambina, il suo bambino o i suoi bambini: un momento sacro. E proprio questa grande differenza fa si che per il lato emotivo legato ad un parto cesareo spesso non siamo preparate: sentire che qualcosa non è andato come pensavamo, sentirsi incomplete e incapaci perché il nostro corpo non ha funzionato come avrebbe dovuto (perché così ci viene detto…), sentirsi in colpa per non aver garantito una “buona nascita”, sentirsi private di un’esperienza potente e arcaica come quella del parto, sentirsi ferite e in difficoltà tutti i pezzi di noi stesse per affrontare la trasformazione in madri. E questo ovviamente può portare ad un inizio un po’ in salita, ad un postparto complicato da gestire sia emotivamente, che praticamente per i postumi dell’intervento.

Come doula specializzata in parto cesareo posso sostenere nel mettere ordine, per trovare bellezza e ripartire col piede giusto. E se una donna sa già durante la gravidanza che per qualche motivo medico dovrà affrontare un parto cesareo – perché alcuni cesarei sono davvero necessari e salvavita!- può prepararsi per tempo perchè il suo parto sia un buon parto, interrogandosi sulle sue aspettative, sui suoi desideri e sui suoi bisogni.

Accompagno anche per il rituale del rebonding, un regalo d’amore dopo un parto inaspettato, cioè che è andato in modo diverso da come ce lo aspettavamo. Se sentite che manca qualcosa o che avreste voluto qualcosa di diverso relativamente al primo incontro con il vostro bimbo sappiate che si può recuperare tanto e in un modo molto semplice.

Se vuoi saperne di più  contattami per parlarne più approfonditamente.