Una maternità femminista è possibile?

Se non lo si conosce così approfonditamente, quando si parla di femminismo molte persone pensano alle minigonne, alle lotte per la parità, per l’accesso all’aborto e per non ridurre le donne solo a madri. E’ difficile invece pensare alla maternità come argomento femminista, forse perché per anni associare queste due tematiche è stato un grande tabù e solo oggi si inizia ad esplorare un po’ più le molteplici connessioni che invece ci sono. Millie Hill, giornalista e autrice inglese, nel suo libro “Give birth like a feminist” dice che la maternità è decisamente un argomento femminista, ma è l’argomento femminista di cui nessuno parla. Personalmente sono molto daccordo e la mia rivoluzione femminista è decisamente cominciata con le mie maternità. Durante l’adolescenza e la mia formazione universitaria, non ho mai incontrato donne che mi abbiano iniziato alla militanza femminista e di conseguenza per anni sono stata decisamente digiuna sull’argomento. Le mie esperienze di gravidanza, parto e postparto mi hanno invece portata ad approfondire aspetti di cui non sapevo nulla:

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
WhatsApp
Email